Descrizione del Progetto

Si tratta di una Piattaforma di simulazione dei processi portuali che metterà a disposizione:

  • Sistemi di tracciamento merci e prodotti basati su tecnologia blockchain,
  • Sviluppo di nuovi strumenti e tecnologie per la safety in ambienti di lavoro,
  • Sviluppo di sistemi IoT innovative,
  • Tecniche di manutenzione predittiva su infrastrutture strategiche e linee di produzione 4.0,
  • Strutture per la protezione delle strutture strategiche portuali a fronte di minacce cyber-physical.

L’obiettivo è la realizzazione di un «Digital Twin» (modello replicabile) di uno dei porti liguri al fine di creare una rappresentazione precisa di tutti i processi portuali.

Simulare i processi portuali

Tra i progetti più innovativi che verranno presentati – nonché vero elemento di distinzione con gli altri sette Competence Center – c’è infatti la realizzazione di una piattaforma per la simulazione di porto, logistica e i processi doganali basati sul paradigma Industry 4.0: il Port lab 4.0.

Si tratta di un progetto al quale tutta la struttura tiene molto, considerandolo il fiore all’occhiello della proposta di Start 4.0.  Si tratta di digital twin, un “gemello digitale” del porto di Genova, sul quale poter sperimentare con big data, intelligenza artificiale e realtà aumentata, proprio le tematiche della sicurezza a 360 gradi.

L’infrastruttura portuale, la più importante di Genova e con una fondamentale valenza nazionale ed europea, racchiude infatti al suo interno la security, dal punto di vista dei trasporti, la safety, per la presenza di lavoratori e passeggeri, e la cybersecurity che riguarda le informazioni che, sempre più spesso, viaggiano assieme alle merci.

Il Progetto Port lab 4.0 tratta della realizzazione di una che piattaforma di simulazione dei processi portuali che metterà a disposizione sistemi di tracciamento merci e prodotti basati su tecnologia blockchain, sviluppo di nuovi strumenti e tecnologie per la safety in ambienti di lavoro, sviluppo di sistemi IoT innovativi, tecniche di manutenzione predittiva su infrastrutture strategiche e linee di produzione 4.0, strutture per la protezione delle strutture strategiche portuali a fronte di minacce cyber-physical.

Un modello
Replicabile

La Realizzazione di un «Digital Twin» di uno dei porti liguri, al fine di creare un modello replicabile di tutti i processi portuali è uno dei progetti di punta già avviati da Start 4.0

Si tratta di una rappresentazione precisa la cui implementazione è resa possibile aggregando una serie di sistemi che raccolgono, analizzano, processano e visualizzano dati provenienti da piattaforme IoT, sistemi di geolocalizzazione, sistemi di automazione gate, smart grid, terminal automatizzati, navi, etc.

In breve

Una piattaforma di simulazione delle attività portuali basata su intelligenza artificiale e realtà aumentata finalizzata al potenziamento della sicurezza del porto e delle informazioni che, assieme alle merci, vi transitano.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • hhhhh

hhhhh

hhhhhh