Dal ponte al terminal la città hi-tech

Repubblica, 17/5/20 (di Massimo Minella)

Il ponte che ha bisogno di essere controllato 24 ore al giorno per garantire gli standard massimi di sicurezza. Ma anche il terminal portuale che si governa a distanza da una “control room” tecnologica. E ancora la veri fica delle migliori condizioni ambientali per garantire il rispetto di tutte le norme che garantiscono il lavoro e i lavoratori. Quante cose passano dalle nuove tecnologie e trovano casa a Genova. Non è davvero una coincidenza che proprio qui siano in prima fila realtà come l`Istituto Italiano di Tecnologia, il polo degli Erzelli, il Cnr, passando per l`università di Genova in un mix di conoscenza e imprenditorialità che può davvero diventare l`arma vincente del territorio. Se tutto questo si potesse riunire in una sola voce allora forse il Competence Center diventerebbe la giusta sintesi. Perso al primo gi- ro, qualche anno fa, è stato recuperato da Genova e adesso è uno degli otto poli che traducono nel concreto le direttive del progetto industria 4.0 mutuandolo sulle singole esigenze delle imprese. E proprio da questo punto di vista l`ultima iniziativa firmata dal Centro è sintesi di una progettualità destinata a cambiare le dinamiche del lavoro. Il punto di partenza è rappresentato da finanziamenti che potranno a loro volta generare nuove risorse, come una sorta di cerchi concentrici che si allargano sul fronte della ricerca e dell`ho tech. Tutto questo, nel concreto, si è appena tradotto in un gruppo di iniziative che adesso dovranno essere valorizzate, ognuna per proprio conto, prima di camminare in totale autonomia. Sono infatti 9 i progetti, per un valore totale di oltre 4 milioni di euro, scelti da Start 4.0, il Competence Center di Genova, uno degli 8 centri di eccellenza a livello nazionale, che erogherà un finanziamento pari a 1,6 milioni di euro. Progetti dedicati allo sviluppo di tecnologie abilitanti principalmente nell`ambito porto e logistica e nel dominio dei sistemi produttivi e dell`energia. L`aspetto forse più interessante è che a firmare queste iniziative sono piccole, medie e, in alcuni casi, anche micro imprese che marceranno in sintonia sei dipartimenti di ricerca dell`Università di Genova, 2 istituti del Cnr e diverse importanti grandi imprese. «Si tratta di un passo deciso e concreto per supportare la digitalizzazione delle piccole e medie imprese – spiega Cristina Battaglia, responsabile esecutivo di Start 4.0 – nel solco di un processo di trasformazione che se prima della pandemia Covid -19 era auspicabile, diviene ora essenziale per la competitività e ripartenza dell`intero sistema Paese». Nel dettaglio, i progetti premiati sono un sistema di monitoraggio innovativo per il controllo automatizzato di asset critici; un sistema per digitalizzare la polizza di carico; una soluzione per la gestione dei flussi passeggeri tra Porto e trasporto pubblico locale; un sistema di intelligenza artificiale, su drone; un prototipo di control room che rappresenti il modello digitale delle operazioni tipiche di un terminal; una soluzione per aumentare la sicurezza dei lavoratori degli impianti industriali; un toolkit per gestire la resilienza di sistemi energetici; un sistema in grado di correlare eventi di sicurezza fisica e di cyber security; un modello digitale che replica le condizioni strutturali e ambientali di un`infrastruttura stradale applicabile anche al nuovo ponte sul Polcevera.

I numeri

9 Sono 9 i progetti, per un valore totale di oltre 4 milionidi euro, scelti da Start 4.0, il Competence Center di Genova, uno degli 8 centri di eccellenza a livello nazionale, che erogherà un finanziamento pari a1,6 milioni di euro. Progetti dedicati allo sviluppo di tecnologie abilitanti principalmente nell`ambito porto e logistica e nel dominio dei sistemi produttivi e dell`energia A firmare queste iniziative sono piccole, medie e, in alcuni casi, anche micro imprese che marceranno in sintonia sei dipartimenti di ricerca dell`Università di Genova e 2 istituti del Cnr.

We are using cookies to give you the best experience. You can find out more about which cookies we are using or switch them off in privacy settings.
AcceptPrivacy Settings

  • hhhhh

hhhhh

hhhhhh